Tornano i percorsi di suoni e luci di “Una notte a Pompei” in uno dei luoghi più monumentali del sito, l’area del Foro, cuore della vita politica, religiosa e sociale della città antica.
Con l’arrivo dell’estate i visitatori saranno coinvolti all’interno di un tipo di percorso unico ed emozionante tra bellezza e storia: gli scavi saranno non solo illuminati ma suoni, voci e rumori della vita nell’antica città romana accompagneranno i turisti durante la passeggiata notturna.

Spettacolo di luci e suoni

Le visite inizieranno la sera del giorno 8 luglio e saranno svolte il martedì e il giovedì dalle 21.00 alle 23.00 fino al 24 agosto.
Il percorso inizia dalla porta Marina. Si attraversano le Terme Suburbane e ci si ritrova tra le botteghe che vendono pane e le case come la Domus di Trittolemo.

Intorno un brusio di conversazioni, rumori della vita quotidiana e rulli di tamburi provenienti dal Santuario di Apollo, dove i cittadini della provincia romana rendono omaggio al loro dio.
E poi ancora i suoni del Macellum, l’antico mercato, e i fulloni del palazzo dell’Eumachia. Il viaggio nel tempo si conclude alla Basilica, l’antico Palazzo di giustizia, dove le pareti dell’edificio si trasformano, grazie a una proiezione tridimensionale, in case e giardini pompeiani, pieni della vita e del colore che affreschi, piante e fiori regalavano alla vista e al godimento dei pompeiani.

Le visite, che prevedono un accompagnamento didattico, saranno suddivise in 6 turni di visita per gruppi di 50/60 persone che avrà una durata di 1 ora e un quarto e il costo della visita sarà di 11 € (riduzioni per Campania>Artecard)

Maggiori informazioni e prenotazioni ai seguenti numeri: 800 600 601 (da fisso) e 081 19737256 (da mobile ed estero).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>